Picnic nella natura

Rilassante, tranquillo, romantico, sereno e allegro, il picnic è un'occasione perfetta per passare del tempo con i nostri parenti o amici. Se poi fuori c'è il sole e si ha un giorno libero, programmare un picnic sarà un modo diverso di trascorrere la giornata: molto più bello e rilassante. Questo termine deriva da due parole francesi "piquer" (spizzicare) e "nique" (cosa di poco valore), che insieme hanno formato il vocabolo "piquenique", che appunto significa mangiare all'aria aperta. Ecco alcuni consigli per organizzarne uno perfetto.


Piccoli consigli per un grande picnic:
  • Fare una lista di tutto l'occorrente e andare al negozio.
  • Preparare (la sera prima) cibi semplici e freddi, come ad esempio dei tramezzini, dei panini, una torta salata, dell'insalata di riso, delle crepes, del formaggio, delle insalate di verdure, del tonno (o cibo in scatola), delle uova sode, degli affettati con pane e grissini, tanta frutta e macedonie con del succo di limone, per mantenerle più a lungo (non togliendo le bucce). Mentre per le bibite dei tè, degli infusi di frutta, dei succhi naturali e dell'acqua fresca. Per i dolci, dei biscotti, dei cereali, una crostata fatta in casa, no alle torte gelato o con la panna. Evitare invece tutti gli alimenti che contengono prodotti freschi come le uova, il latte, la panna, la crema, il pesce o la carne cruda e le bibite alcoliche. Riporre il cibo in contenitori con il tappo, in modo tale da mantenerli sempre freschi e lontano dagli insetti.
  • Per i vestiti, scegliete indumenti comodi e carini, come ad esempio dei vestiti con i fiorellini, dei pantaloni e una camicetta (in tessuto jeans, oppure di colori della natura come il bianco, l'azzurro, il verde, il rosso,... ), cappello di paglia (che è molto di moda ed ha un'aria campagnola) e ballerine oppure scarpe leggere da ginnastica. Anche delle borse abbastanza grandi, per riporci tutto il necessario. Un foulard, perchè all'aperto il venticello è sempre in agguato.
  • Prepararsi in base alla destinazione: se si va in un prato, portare una tela cerata impermeabile (perché l'erba potrebbe essere umida o bagnata) e una coperta morbida e spaziosa con dei cuscini; se la destinazione è il lago, portarsi delle sedie sdraio con un tavolino pieghevole e una tovaglietta; se invece si vuole andare in spiaggia, portarsi un ombrellone abbastanza grande (perchè dalle undici fino alle quindici c'è tanto sole), delle creme solari, un telo da mare grande per non fare in modo da riempirlo di sabbia, oppure portare delle sedie e un tavolino pieghevoli e appostarsi all'ombra degli alberi.
  • Pensare a tutti gli imprevisti, come ad esempio insetti, formiche, sassi, brutto tempo, vento, freddo, ma anche tagli e cadute, allergie... Portarsi dietro quindi dei repellenti per insetti, coperte in abbondanza, cuscini, un ombrello, un foulard, delle felpe o coprispalle, impermeabili e dei sacchetti di plastica, un kit di pronto soccorso e delle salviette. Guardare le previsioni del tempo, nel caso, rimandare il picnic. Se, però, non riuscite a liberarvi per nessun altro giorno, scegliere un parco che abbia un area apposita riparata. Portarsi sempre delle buste per la spazzatura e dei fogli di alluminio o carta velina.
  • Preparare l'occorrente in una scatola apposta per il picnic da tenere a casa, con dentro tovaglioli, bicchieri, piatti e posate di plastica, contenitori, buste, un cavatappi e un apriscatole, delle ricette semplici e veloci; così quando partirete avrete metà del lavoro risparmiato.
  • Pianificare delle attività portando palloni, libri, macchina fotografica, stereo, peluches e riviste.
  • Tenere la lista seguente, che vi aiuterà per organizzare un picnic perfetto.


LISTA PER UN PICNIC PERFETTO

Occorrente:
  • Tovaglia o spaziosa coperta con una tela cerata impermeabile
  • Sedie srdaio e tavolino pieghevole (se non c'è già) 
  • Cuscini
  • Ombrellone (solo per la spiaggia)
  • Cesto da picnic molto spazioso
  • Bicchieri, piatti e posate (meglio se usa e getta, così non dovrete lavarli al ritorno, sennò di plastica dura colorata) e una terrina per l'insalata
  • Tovaglioli in carta o in stoffa
  • Cavatappi e apriscatole
  • Dei contenitori per riporre il cibo e gli avanzi
  • Buste per la spazzatura e sacchetti di plastica
  • Tagliere (per tagliare il pane e il formaggio)
  • Un coltello non di plastica per tagliare il cibo (non si sa mai)
  • Fogli di alluminio e di carta velina
  • Thermos e borsa frigo
  • Cibo semplice e bibite analcoliche
  • Salse, spezie e condimenti vari
  • Foulard
  • Felpe e coprispalle
  • Cappelli di paglia e di stoffa per il sole
  • Impermeabile
  • Ombrello
  • Repellente per insetti
  • Creme solari
  • Borse di tela
  • Kit per pronto soccorso
  • Salviette o gel igienizzante per le mani
  • Fazzoletti
  • Macchina fotografica
  • Oggetti per intrattenimento

Spero che questo post vi sia stato utile :)
Per la ricerca sono stati visitati i seguenti siti:

Nessun commento:

Posta un commento

☆ ☀ Un tuo pensiero è sempre gradito ♥ ☺